PERCORSO PSICOTERAPEUTICO PER MIGLIORARE L'INTIMITA' DI COPPIA

Nella coppia può accadere che i due partner, per quel che riguarda l'approccio alla sessualità, si differenzino rispetto a desideri, fantasie, tempi, comportamenti e linguaggi. Tali differenze spesso rispecchiano le tante diversità insite tra i due sessi.  L'uomo tende ad essere più indipendente, pratico, competitivo, chiuso in se stesso,  mentre la donna sente maggiormente il bisogno di condividere le sue emozioni, aspira ad una fusione col partner, ama essere al centro dell'attenzione emotiva dell'uomo, tende ad inviare al partner messaggi contradditori ed indiretti. Queste sono solo alcune tra le tante diversità tra i due sessi. Queste differenze sono spesso alla base delle problematiche relazionali e sessuali nella coppia. I partner molte volte hanno difficoltà sia a comunicare i propri desideri e le proprie frustrazioni che a comprendere  il mondo dell'altro, col risultato di un allontanamento emotivo ed un impoverimento dell'intimità di coppia.


L'équipe di professioniste propone alle coppie una serie di incontri finalizzati al miglioramento della conoscenza dell'altro e del dialogo intimo.
Gli incontri, della durata di 50 minuti affronteranno le diverse tematiche inerenti la relazione di coppia e la sessualità, quali ad esempio:

  













Cura e trattamento delle problematiche sessuali

Nel caso in cui i partner lamentino delle problematiche sessuali specifiche, proprie o altrui, l'équipe proporrà alla coppia di iniziare una terapia mansionale integrata, cioè una terapia che ha lo scopo di rimuovere gli ostacoli immediati che impediscono una fisiologica espressione sessuale.

La terapia mansionale integrata è l’approccio terapeutico “migliore” per le disfunzioni sessuali, laddove queste non siano sostenute da problemi intrapsichici e relazionali più gravi;  per “migliore” si intende con maggior probabilità di successo e minor costo economico e di tempo. Tale terapia consiste nella prescrizione di esercizi sessuali alla coppia o al singolo. Esse, in quanto comportamenti richiesti dal terapeuta, non possono essere atti spontanei. Le mansioni sessuali sono organizzate in diversi itinerari terapeutici, a seconda del disturbo sessuale affrontato, in cui si percorrono quattro tappe fondamentali: conoscenza di sé, conoscenza dell’altro e di sé tramite l’altro, conoscenza del proprio piacere e delle proprie emozioni, conoscenza del piacere di coppia e dell’intimità.
Le prescrizioni che vengono proposte dal terapeuta e sperimentate dalla coppia nell’intervallo tra le sedute, vengono largamente discusse per comprendere l’impatto interiore che hanno avuto, le paure sollevate, le scoperte, le sensazioni, le emozioni ed i pensieri. Tramite le prescrizioni vengono dunque affrontati i problemi sessuali, discusse le resistenze e valutati i miglioramenti. Il cambiamento avviene poiché, comportandosi in modo nuovo, il paziente realizza che può essere diverso, costruisce una parte di sé che non esisteva prima, e quindi cambia l’idea che aveva di se stesso e degli altri.

Innamoramento e amore
Il linguaggio maschile e femminile nella relazione di coppia
Sessualità nell'età adulta
Il linguaggio maschile e femminile nella sessualità
Le problematiche sessuali
Le nostre iniziative: percorsi di sostegno e psicoterapeutici tematici
PsicheFamiglia
O Gravidanza e nascita creativa
O Depressione
post-partum
O Menopausa
O Genitorialità
O Sessualità ed intimità
O Mamma e papà si separano.....ed io?
O Problematiche inerenti l'orientamento omosessuale
O Adozione