“Mamma e papà si separano….ed io?”

Il progetto nasce dall’esigenza di offrire un aiuto e sostegno nell’affrontare la divisione coniugale e i malesseri che sempre la precedono e spesso la seguono.
La famiglia come un corpo malato incapace di trovare da solo i propri rimedi ha più che mai bisogno di uno spazio dove conoscere le dinamiche che caratterizzano la separazione e le emozioni che travolgono i figli. La separazione è spesso una questione privata in cui le emozioni vengono taciute e soffocate. I vissuti in realtà hanno bisogno di essere espressi per evitare che si tramutino in sintomi fisici o psicologici, acuendo in tal modo una situazione personale e familiare di per sé gia complessa. Il dolore non è né un bene in sé ma coagula energie che, sottratte alla disperazione, possono essere riconsegnate alla speranza, recuperate alla creatività di una vita che continua, non semplicemente nel segno della riparazione, bensì della ricreazione. 

E proprio all’ascolto dei figli è dedicato questo progetto volto a sensibilizzare e far comprendere alla coppia le paure, i dubbi e i sentimenti bambini e adolescenti provano nel momento in cui si accorgono che mamma e papà non vanno più d’accordo. Nel caso di figli coinvolti nella crisi della propria famiglia questo compito è particolarmente urgente perché l’identità personale e familiare fino ad allora vissuta si  rompe e i ragazzi si trovano di fronte al difficile compito di ricomporla o delinearne un’altra.

La finalità del progetto è quella di mostrare che è possibile vivere e condividere la separazione coniugale senza smarrire il senso della vita. L’equipe offre una serie di incontri dove il nucleo familiare e in particolare il figlio, possano esprimere le emozioni, prendere consapevolezza del dolore e imparare a contenerlo, ricercare il senso e condividere i significati di quanto sta accadendo.



Gli incontri si prefiggono diversi obiettivi:

a)offrire ai genitori le informazioni utili a conoscere, individuare e contenere le emozioni del figlio rispetto all’imminente separazione;

b)Aiutare i genitori a trovare una modalità comunicativa con la quale informare i propri figli della loro decisione di avviare una separazione;

c)Aiutare i genitori a proseguire il loro compito genitoriali e quindi a riconoscere, valorizzare  e rispettare l’altro come risorsa per il figlio pur nelle
   differenze che caratterizzano ciascun membro della coppia nella relazione col figlio.




Le nostre iniziative: percorsi di sostegno e psicoterapeutici tematici
PsicheFamiglia
O Gravidanza e nascita creativa
O Depressione
post-partum
O Menopausa
O Genitorialità
O Sessualità ed intimità
O Mamma e papà si separano.....ed io?
O Problematiche inerenti l'orientamento omosessuale
O Adozione